Che cos’è Siua


Siua, Istituto di formazione zooantropologica, nasce a Bologna nel 1997, fondata e presieduta dal professor Roberto Marchesini, etologo e saggista molto conosciuto in Italia e all’estero, sia dagli specialisti che dal grande pubblico, con l’obiettivo di valorizzare la relazione con gli animali familiari.
Sotto la sua direzione Siua, come ente di formazione, ha raggiunto non solo una forte riconoscibilità e accreditamento nei professionisti di settore, ma una vasta capillarità di diffusione su tutto il territorio nazionale, con sedi operative e team didattici nelle varie regioni del Paese.
Le principali aree di attività di Siua sono:
  • l’area educativo-didattica, dove la relazione con l’animale permette di migliorare le opportunità formative e disciplinari del bambino;
    • l’area assistenziale-coterapeutica (IAA) dove si utilizza la relazione per favorire processi di benessere-assistenza e realizzare servizi di coadiuvazione terapeutica;
      • l’area di consulenza di pet ownership, sia nella consulenza preadottiva che nell’intervento di integrazione familiare del pet;
        • l’area di educazione della coppia di pet ownership attraverso specifici indirizzi di pedagogia animale;
          • l’area di socio-affiliazione, o integrazione comunitaria, dell’animale e della realizzazione di struttura di convivenza familiare.

          Negli ultimi anni l’attività di Siua ha avuto importanti riconoscimenti esteri. Il professor Marchesini è stato infatti chiamato a relazionare in importanti convegni internazionali (USA, Sud America, Scozia, Inghilterra, Lituania, Germania, Francia, India) dove la presentazione dell’approccio cognitivo-zooantropologico di Siua ha riscosso molto successo e interesse.
          Il marchio Siua è conosciuto anche grazie alle partnership realizzate in questi anni con associazioni zoofile, come Lega Anti Vivisezione (LAV), Lega Nazionale Difesa del Cane (LNDC) e grazie a una forte presenza promozionale sui periodici di settore e quotidiani.


          La nostra mission

          Ben presto, il progetto Siua ha visto l’adesione di molti ricercatori e oggi il suo parco docenti interno è molto vasto, comprendendo una molteplicità di aree professionali. Fin dal suo esordio, Siua si propone di sensibilizzare sul valore della relazione con la natura, attraverso progetti didattici per le scuole e attraverso la formazioni di professionisti in grado di favorire tale incontro.
          I valori di Siua possono essere riassunti nel concetto di empatia: riconoscere l’importanza delle caratteristiche di specie, cercare una consonanza accogliendo i bisogni e le istanze, rimarcare il principio del rispetto.


          Che cos’è la zooantropologia


          Il rapporto con i soggetti di altre specie fa parte della storia dell’uomo e, più in generale, può essere considerata il leitmotiv della vita sulla Terra. Discutere sul rapporto dell’uomo con le altre specie significa quindi affrontare un problema che riguarda molti aspetti: ecologici, etologici, semiotici, filosofici, epidemiologici, antropologici, tecnologici, sociali e via dicendo.
          È questo il compito della zooantropologia, disciplina che studia la relazione intersoggettiva tra l’essere umano e le altre specie nelle diverse dimensioni d’incontro e nel valore referenziale che ne può scaturire. Questa relazione intersoggettiva è un evento speciale che non può essere interpretato attraverso le tradizionali chiavi di lettura negligenti il carattere d’intersoggettività e di referenzialità. La zooantropologia nasce intorno agli anni ’90 grazie alle ricerche in Francia di Hubert Montagner sul valore educativo dell’incontro tra bambino e animale e alle ricerche di Roberto Marchesini sul significato ibridativo della relazione tra l’essere umano e l’eterospecifico nella costruzione dei predicati umani.


          Trova il corso più vicino a te


          Scopri tutti i corsi in partenza

           

           Contattaci per maggiori informazioni

          info@siua.it
          +39 340 2513890 
          +39 338 7103079