Roberto Marchesini è filosofo, etologo
e zooantropologo.
Da oltre vent’anni conduce una ricerca interdisciplinare volta a ridefinire il ruolo
degli animali nella nostra società.


Direttore della Scuola di Interazione Uomo-Animale (Siua)
e del Centro Studi Filosofia Postumanista, è autore di oltre un centinaio di pubblicazioni nel campo della bioetica animale, delle scienze cognitive e della filosofia postumanista.
Tiene inoltre conferenze in tutto il mondo nelle quali affronta
il tema del rapporto uomo-animale (zooantropologia).
È  Direttore della rivista Animal Studies. Rivista italiana di zooantropologia (Apeiron).


La ricerca in Zooantropologia

È considerato uno dei massimi esponenti mondiali della zooantropologia, disciplina che studia la relazione tra l’essere umano e gli animali da una prospettiva non antropocentrica. In tale ambito, ha promosso progetti di zooantropologia applicata finanziati dal Ministero della Salute italiano ed è stato coordinatore di numerosi gruppi di ricerca che hanno approfondito il valore relazionale e dialogico degli animali nella nostra società. 
Alcune sue pubblicazioni nell’ambito sono:


  • L’approccio zooantropologico alla Pet Therapy (Edizioni del Ministero del Lavoro e della Salute)
    • Impariamo a conoscere i nostri amici animali (Giunti)
      • A lezione di diversità (Apeiron)
        • Fondamenti di zooantropologia (vol. 1 teorica, vol. 2 applicata) (Apeiron)
          • Manuale di Pet Therapy (Giunti) 
            • Il bambino e l’animale (Anicia Edizioni)


              La ricerca nelle scienze comportamentali

              Dopo la laurea in medicina veterinaria presso l’Università degli Studi di Bologna (1985): collabora con l’etologo Giorgio Celli, sotto la supervisione della prof.ssa Matilde Principi, direttrice dell’Istituto di Entomologia presso la facoltà di Agraria, nello studio degli imenotteri sociali e dei feromoni, nonché nella realizzazione di video e materiale didattico; conduce inoltre, negli anni 1987-1992, ricerche sul welfare animale e la medicina veterinaria delle assicurazioni, visitando centinaia di allevamenti in tutta Italia e costruendo schede di monitoraggio sui fattori di rischio, sotto la supervisione del professor Franco Pezza, direttore dell’Istituto di Medicina Legale e Legislazione Veterinaria dell’Università di Milano; è consulente dell’Istituto Zooprofilattico di Teramo, negli anni 2003-2005 su ricerche che riguardano il benessere del cane, la gestione dei canili, la definizione delle caratteristiche di preparazione e coinvolgibilità dei cani negli interventi assistiti da animali.
              Presente nel Consiglio direttivo di SISCA (Società Italiana Scienze del Comportamento Animale) negli anni 1999, ne assume la carica di Presidente nel 2005 e nel 2016 entra nel board internazionale di Minding Animals.
              È docente universitario con contratti e collaborazioni di vario titolo in corsi e master in numerosi atenei italiani a partire dalla metà degli anni ’90, ove tiene corsi di scienze comportamentali applicate. Nel 1997 fonda Siua, la scuola di interazione uomo-animale, di cui tutt’ora è direttore, tramite cui promuove in tutta Italia corsi di etologia applicata. Ha un blog personale wwwmarchesinietologia.it che conta circa 60.000 lettori mensili.

              Tra le pubblicazioni:

              L’attività internazionale

              Roberto Marchesini tiene regolarmente conferenze in tutto il mondo esportando fuori dai confini nazionali il proprio approccio disciplinare. Numerose le edizioni di suoi saggi e libri in lingua inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese. Nel 2016 un gruppo di studiosi stranieri ha pubblicato una monografia dal titolo The Philosophical Ethology of Roberto Marchesini (L’etologia filosofica di Roberto Marchesini) dedicata al suo pensiero riconoscendo l’importanza mondiale di un approccio unico alla relazione con le altre specie.
              Tra le ultime pubblicazioni in campo estero:
              • Over the human. Post-humanism and the concept of animal epiphany (Springer)
                • Beyond Anthropocentrim: Thoughts for a Post-Human Philosophy (Mimesis international)

                Le attività di divulgazione

                Roberto Marchesini è spesso chiamato come ospite in vari programmi televisivi e radiofonici come etologo ed esperto del rapporto uomo-animale. Collabora con i maggiori quotidiani nazionali (TuttoScienze – La Stampa, Il Manifesto, etc) e cura la rubrica etologica “Gli animale che dunque siamo” per Il Corriere della Sera. È stato nominato tra i 20 italiani che stanno cambiando il paese per le sue ricerche nel campo della zooantropologia. Nel corso degli anni ha realizzato anche saggi di divulgazione dedicati agli adulti e ai ragazzi.
                Tra i libri di maggior successo:


                  • Il galateo per il cane, De Vecchi, 2011
                    • Dizionario Bilingue Bambino/Gatto, Gatto/Bambino, Sonda, 2011
                      • Vivere con il cane. Come migliorare il rapporto tra bambini, cani e adulti, Giunti, 2014
                        • Cane e gatto. Due stili a confronto, Apeiron 2018
                          •  
                          Maggiori informazioni su:
                          Pagina Wikipedia Roberto Marchesini 

                          Pagina Academia.edu

                          Blog Marchesini etologia

                          Sito del Centro Studi Filosofia Postumanista  











                          Trova il corso più vicino a te


                          Scopri tutti i corsi in partenza

                           Contattaci per maggiori informazioni

                          info@siua.it
                          +39 051 6661562  
                          +39 340 2513890