L’istruttore cinofilo è una figura molto importante nell’approccio Siua perché ha il compito di operare su quelle situazioni problematiche



L’istruttore cinofilo ha il compito di operare su quelle situazioni problematiche che non competono più al campo evolutivo ma che chiedono un vero e proprio intervento di modificazione comportamentale.

Cosa fa un istruttore cinofilo

I problemi comportamentali dei soggetti in età post-evolutiva non possono essere affrontati da educatori cinofili attraverso attività evolutive, ma con un diverso tipo d’intervento – le attività emendative – messo in pratica da istruttori cinofili. Approfondisci


La relazione al centro

Anche nei problemi comportamentali è indispensabile partire dalla relazione perché, a parte qualche specifica situazione, è sempre nella relazione che si vengono a realizzare quelle situazioni di problematicità che troppo spesso sono frettolosamente imputate al cane.


Competenze professionali


Il corso, che consente di diventare istruttore cinofilo, si basa su un impianto teorico unico nel mondo – i principi di psicoterapia cognitivo-zooantropologica, basati su attività meramente espressivo-comportamentali – che consente di avere a disposizione degli strumenti concreti per poter operare sulle situazioni problematiche.
Inoltre, il corso prevede attività di laboratorio, presentazione di casi, stage in canile per approcciare le situazioni problema, grazie all’intervento di docenti estremamente qualificati e con una grande esperienza alle spalle. Approfondisci

Trova il corso per istruttore cinofilo più vicino a te

No events available.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni

+39 051 6661562 info@siua.it